YOUinjapan.net

ENG lan  ESP lan  ITA lan
<- Torna al menù
Compara assicurazioni di viaggio →
Ti serve un Pocket WiFi router per il tuo viaggio? →


Seguici su youtube
Ti serve il
Japan Rail Pass?
SPEDIZIONE GRATUITA IN 24 ORE
ORDINALO ONLINE
Prezzo più basso in 1 clic
Da dove e in quali date partono i voli più economici dall'Italia al Giappone?
Visualizza i voli più economici
About Questo sito non ti basta?

Segui il nostro reporter
Davide Lee su Instagram


Facebook

Ueno

ultimo aggiornamento: February 11, 2021
Ueno (上 野) è una zona nel quartiere speciale Taitō a Tokyo. Quest'area era un tempo parte dello storico quartiere Shitamachi (letteralmente "città bassa") di Tokyo, popolato dalla classe operaia. Questa caratteristica non è andata del tutto persa: l'anima del quartiere continua ad essere umile, non sfarzosa. Inoltre, nella zona si trovano oggi un'importante stazione ferroviaria (Ueno station) e il Parco di Ueno, una delle attrazioni turistiche più popolari di tutta Tokyo.

Cosa vedere e cosa fare a Ueno

Il Parco di Ueno (in giapponese Ueno Koen) è uno dei più grandi parchi di Tokyo, che al suo interno ospita numerosi e prestigiosi musei, templi e uno zoo.

Il parco è inoltre uno dei luoghi più popolari di Tokyo per fare pic-nic durante il periodo dell'hanami, ovvero la fioritura dei ciliegi che di solito avviene i primi di aprile. All'interno del parco sono presenti centinaia di alberi di ciliegio.
un viale del Parco di Ueno durante la fioritura dei ciliegi

Musei

ueno national museum (ingresso 620¥, orario di apertura 9:30-17:00, chiuso i lunedì)
Il più grande museo del Giappone, diviso in più edifici collegati fra loro, al cui interno si trova la più grande collezione del paese sia di opere d'arte che di reperti archeologici asiatici e in particolare giapponesi. Guida completa al Museo Nazionale di Ueno
Il National Museum of Western Art è un museo nazionale interamente dedicato all'arte occidentale, in un edificio progettato da Le Corbusier, e con una vasta collezione di dipinti e sculture europee e in particolare francesi. Guida completa al Museo Nazionale di Arte Occidentale

Tokyo Metropolitan Art Museum

(ingresso variabile, orario di apertura 9:30-17:30, ven fino alle 20, chiuso ogni 1° e 3°lunedì del mese)
Il Tokyo Metropolitan Art Museum è stato fondato il 1 maggio 1926 grazie ad una donazione dell'industriale Sato Keitaro. Fu il primo museo d'arte pubblico giapponese. L'edificio attuale fu inaugurato nel 1975 su progetto di Kunio Maekawa , uno dei padri dell'architettura moderna giapponese.
Più che un museo, questo luogo è una sorta di centro espositivo di mostre d'arte. Il Tokyo Metropolitan Art Museum non dispone infatti di una propria collezione permanente, ma di diverse gallerie, separate le une dalle altre, dove vengono allestite diverse mostre temporanee. Capita spesso che diverse mostre temporanee vengono ospitate simultaneamente in diverse gallerie, ognuna con una sua tariffa di ingresso se la prevede. Le mostre sono generalmente a pagamento, ma talvolta vi sono anche delle mostre gratuite. Controlla il calendario delle mostre.
Anche senza pagare alcun biglietto di ingresso, potete comunque accedere all'ampia lounge dedicata al fondatore Sato Keitaro, uno spazio tranquillo per rilassarsi in comode sedie dal design ricercato, con alcuni pannelli informativi sulla storia del museo e su Keitaro, un modello in scala del museo, e un busto dello scultore Asakura Fumio raffigurante proprio Keitaro. All'interno si trovano inoltre due ristoranti - uno con vista sul Parco di Ueno - e un cafe.

National Museum of Nature and Science

(ingresso 620¥, orario di apertura 9-17, ven-sab fino alle 20, chiuso i lunedì)
Uno dei più grandi musei scientifici del Giappone, con oltre 25 mila reperti che riguardanti numerosi temi. Il museo è essenzialmente diviso in due parti:
  • la Global Gallery, dove vengono affrontate varie materie, tra cui il nostro pianeta e lo spazio, l'evoluzione della vita, la biodiversità, il progresso nella scienza e tecnologia, e una sezione dedicata ai dinosauri;
  • la Japan Gallery, dedicata al clima, alla geografia (molto interessante la sezione sui terremoti) e alla storia dell'evoluzione dell'uomo e di diverse specie animali nel territorio del Giappone;
Il museo è nel suo genere molto ben organizzato. All'interno vi è anche un cinema sferico in 3D a 360 gradi unico nel suo genere, con gli spettatori che assistono in piedi su un ponte circondati su tutti i lati da una sfera continua di video e suoni.
L'unica nota dolente di questo museo è che non tutti i pannelli informativi sono tradotti in inglese.
Per una visita soddisfacente considerate un minimo di 2-3 ore.

Shitamachi Museum

(ingresso 300¥, orario di apertura 9:30-16:30, chiuso i lunedì)
Un piccolo museo, in giapponese Shitamachi Fūzoku Shiryokan, situato accanto allo stagno Shinobazu, ideato per preservare e testimoniare la storia del vecchio quartiere operaio Shitamachi, che un tempo occupava l'area dell'odierno quartiere speciale Taito dove si trova Ueno.
Il primo piano del museo riproduce fedelmente il paesaggio di Shitamachi dell'inizio del novecento. É anche presente una dagashiya, un genere di negozio di dolcetti e snack a basso prezzo per bambini molto popolare in Giappone durante tutto il novecento. Al secondo piano sono esposti diversi oggetti di vita quotidiana del periodo.
Shitamachi Museum Annex
Questo edificio si trova in una sede distaccata rispetto allo Shitamachi Museum, ma sempre nella zona di Ueno, a circa 1,5 km dal museo principale. Si tratta di un antico negozio di liquori, che si chiamava Yoshidaya Sakayaten, ricostruito con l'intento di mostrare come sarebbe stato un negozio di liquori tradizionale nel periodo Edo. La visita dell'edificio è ad ingresso libero.

Templi e santuari

Kaneiji Temple

(ingresso gratuito, orario di apertura 9-17)
Questo tempio è oggi un piccolo e insignificante tempio buddista in una tranquilla zona residenziale poche centinaia di metri a nord del Parco di Ueno. In passato fu uno dei templi più potenti e ricchi del Giappone. Si trattava di un complesso di oltre 30 edifici che coprivano tutta l'area oggi occupata dal parco e dalla stazione di Ueno. Il tempio fu distrutto nel 1868 durante la guerra civile Boshin. Resti vari di questo tempio si trovano sparsi per il Parco di Ueno: una pagoda a cinque piani dentro allo zoo, il santuario Bentendo, il santuario Toshogu e il tempio Kiyomizu Kannon facevano tutti parte dell'antico e glorioso Tempio Kaneiji
Il Ueno Toshogu Shrine è uno dei numerosi santuari in tutto il paese dedicati a Tokugawa Ieyasu, situato all'interno del Parco di Ueno. Gli edifici, un tempo appartenenti al tempio Kaneiji, sono sopravvissuti per secoli, e sono interamente ricoperti d'oro. Si tratta di una testimonianza di architettura shintoista di inestimabile valore storico. Guida completa al Ueno Toshogu Shrine

Bentendo Temple

(ingresso gratuito, orario di apertura 9-17)
Un piccolo tempio di forma ottagonale situato nel bel mezzo dello stagno Shinobazu. Deve il suo nome alla divinità a cui è dedicato, Benzaiten. Per raggiungerlo, dovrete attraversare un ponte in pietra. Il ponte e i dintorni di questo tempio sono un luogo molto affascinante dove fare una passeggiata e si riempiono spesso di bancarelle di cibo, in particolare nei mesi estivi e durante il periodo della fioritura dei ciliegi.

Kiyomizu Kannon Temple

(ingresso gratuito, orario di apertura 9-17)
Il Kiyomizu Kannon, costruito nel 1631, era originariamente solo uno dei tanti edifici dell'enorme Kaneiji Temple poi andato distrutto. Il progetto - ed in particolare la terrazza - si ispira al Tempio Kiyomizudera a Kyoto. Di fronte alla terrazza spicca un particolare albero di pino a forma di cerchio, chiamato il pino della luna (tsuki no matsu in giapponese). Sempre dalla terrazza è possibile scorgere lo stagno Shinobazu e il tempio Bentendo guardando attraverso il cerchio.
Il tempio è dedicato principalmente a Senju-Kannon Bosatsu e Kosodate-Kannon, divinità legate al concepimento, e pare che questo luogo sia per questo molto popolare tra le donne che sperano di avere un figlio. Tutti i turisti che visitano Tokyo visitano Ueno, ma in pochissimi fanno una passeggiata per questo tempio. Consideratelo come una gemma nascosta del Parco di Ueno dove vale assolutamente la pena fare un salto.

Altre attrazioni all'interno del Parco di Ueno

Stagno Shinobazu

Dentro al parco, a sud, si trova inoltre un grande stagno naturale (Shinobazu no ike). Al centro dello stagno si trova l'isola di Benten con il Tempio Bentendo. Lo stagno può inoltre essere diviso in tre differenti stagni più piccoli ognuno caratterizzato da un diverso ecosistema. Vi è lo stagno dei cormorani, che si affaccia sullo zoo di Ueno, così chiamato perchè popolato da diverse specie di uccelli; vi è poi lo stagno dei fiori di loto, che durante i mesi estivi si riempie completamente di queste piante; vi è infine lo stagno delle barchette, dove è possibile noleggiare le tipiche barchette a remi o pedalò e godersi un momento di relax.
L'atmosfera attorno a questo stagno è molto suggestiva e merita una passeggiata. Immaginate di camminare tra il Tempio Bentendo, i fiori di loto, le barchette, i pesci, gli uccelli, e circondati dagli alberi del parco dietro i quali si scorgono in lontananza i moderni edifici di Tokyo. Uno degli angoli migliori del Parco di Ueno.
lo stagno delle barchette di Shinobazu no ike
lo stagno dei fiori di loto di Shinobazu no ike
ueno zoo (ingresso 600¥, orario di apertura 9:30-17:00, chiuso i lunedì)
Il parco zoologico più antico del Giappone e uno dei più importanti al mondo, con all'interno oltre 2500 animali appartenenti a 350 specie diverse. Al suo interno troverete rari animali come il panda, il panda rosso, l'orso polare. Guida completa allo Zoo di Ueno

Altre zone caratteristiche a Ueno

ameyoko ueno Ameyoko è un caotico e affollato mercato nato come mercato nero nel secondo dopoguerra, lungo i binari della ferrovia sopraelevata tra le stazioni di Ueno e Okachimachi. Guida completa al mercato di Ameyoko

Ueno Motorcycle Street

C'era una volta, a pochi passi dalla stazione di Ueno, una zona soprannominata "Bike Town" per la grande quantità di negozi di motociclette, pezzi di ricambio e accessori per motociclisti. Tutto cominciò poco dopo la Seconda Guerra Mondiale, quando un negozio aprì nella zona ed ebbe grande successo, così presto seguì la concorrenza e la zona divenne un punto di riferimento a Tokyo per motociclette e scooter. Oggi la Bike Town è solo l'ombra del suo glorioso passato. Corin, storico e leggendario mega negozio di motociclette di cinque piani (qualcuno addirittura chiamava questa zona Corin Town), è andato in bancarotta nel 2007, e fu solo l'ultimo di una lunga serie di chiusure a partire dagli anni novanta.
Nonostante il declino, ad oggi continuano comunque a sopravvivere nella zona diversi negozi di motociclette e accessori. Se vi trovate a Ueno e siete appassionati di moto o anche solo curiosi, una passeggiata in zona è consigliata. I negozi generalmente aprono tra le 10 e le 11 del mattino.

Mangiare e bere a Ueno

Ristoranti di ramen, tsukemen e simili

La zona di Ueno è piena di ristoranti di ramen, e di tutte le sue varianti. C'è solo l'imbarazzo della scelta:
  • Menya Musashi Bukotsu, una famosa catena di ramen di Tokyo nota per i suoi enormi pezzi di chashu (le fettine di arrosto di maiale), con un'atmosfera molto caratteristica all'interno.
  • Menya Musashi Bukotsu Soden, ristorante specializzato in tsukemen, tre le salse principali dove inzuppare gli spaghetti: shiro (brodo di pesce e maiale), aka (brodo di gamberetti piccante) e kuro (brodo al sesamo).
  • Hanada, ristorante specializzato in miso ramen.
  • Ramen Ichiran, uno dei negozi di ramen Tonkotsu più famosi e popolari in tutto il Giappone. Qui è possibile personalizzare il ramen nei minimi dettagli e mangiare in posti a sedere completamente isolati dagli altri clienti, per concentrarsi solo sul proprio ramen.
  • Hamasoba Honten, specializzato in abura soba, una piatto molto simile ad un ramen ma senza brodo.
  • Ayam-Ya, ristorante di ramen halal con brodo di pollo che non contiene alcun condimento artificiale, considerato tra i migliori ramen halal di Tokyo.
  • T's Tantan Ecute Ueno, un ristorante particolarmente noto tra la comunità vegetariana di Tokyo per il suo delizioso ramen senza carne, oltre a versioni vegane di altri popolari cibi giapponesi.
  • Nagahamaya Ueno, un ristorante di tipico tonkotsu ramen in stile di Hakata, molto economico, una ciotola di ramen classico 600¥.
  • Hakata Furyu Ueno, altro ristorante di ramen in stile di Hakata molto economico, potrete chiedere di farvi riempire la ciotola con altri noodles per ben due volte gratuitamente.
  • Nozomiya Ramen, ristorante di ramen in stile Iekei/Yokohama, sconosciuto ai più ma ottimo.

Ristoranti di tonkatsu

  • Gyukatsu Motomura Ueno
  • Katsukura Atre Ueno
  • Tonkatsu Yamabe

Dormire, dove alloggiare a Ueno, hotel consigliati

Ueno è uno dei quartieri migliori dove alloggiare durante un viaggio a Tokyo.
Il quartiere è ottimamente collegato con il resto della città da numerose linee ferroviarie e di metro, ma è anche molto vicino a numerose attrazioni e quartieri caratteristici da poter raggiungere anche a piedi (Asakusa, Akihabara). Non manca inoltre la vitalità, con un'infinità di ristoranti, negozi e izakaya aperti anche fino a tarda notte, in particolare nella zona compresa tra le stazioni di Ueno e Okachimachi. Infine, alloggiare in questo quartiere costa molto di meno rispetto ad altre zone popolari della città come Shinjuku e Shibuya. Leggi di più sugli hotel, capsule hotel, ostelli e love hotel e consigliati a Ueno

Come arrivare a Ueno e come muoversi

Ueno è uno degli hub di trasporto più importanti di Tokyo. Dalla stazione JR Ueno passano tutti i treni ad alta velocità shinkansen verso il nord del Giappone (Sendai, Aomori, Akita, Nagano, Niigata, Kanazawa). La stazione è inoltre servita da diverse linee locali: Ueno è inoltre servita da due linee della metropolitana (Tokyo Metro), la Ginza line e la Hibiya line. A seconda di dove dovete andare, può essere molto comoda anche la stazione JR Okachimachi, stazione precedente a Ueno lungo la JR Yamanote line e situata praticamente di fronte il mercato di Ameyoko in mezzo a tante stradine molto caratteristiche.

Collegamenti con l'aeroporto di Narita

Circa 500 metri a sud della stazione di Ueno (JR Ueno), si trova la stazione Keisei Ueno, stazione capolinea dei treni della Keisei railways per l'aeroporto di Narita. Da qui potrete raggiungere l'aeroporto in appena 35 minuti. Maggiori informazioni sui collegamneti da/per l'aeroporto di Tokyo Narita.

Mappa di Ueno, Tokyo

Tour guidati, attività e altre cose da fare

Se hai in programma un viaggio in Giappone e vuoi aggiungere qualcosa di particolare oltre alla visita fai da te dei diversi monumenti e luoghi famosi, suggeriamo di usare il sito Govoyagin. Si tratta di un sito utilissimo per arricchire la vostra esperienza di viaggio, soprattutto se partite da soli o è la vostra prima volta in Giappone e, per barriere linguistiche e altro, e non avrete molte opportunità di interagire con la gente del luogo e godere di qualcosa di diverso dai luoghi famosi segnati nelle guide turistiche.

Che cos'è Govoyagin

Govoyagin è un sito web dove puoi trovare tantissime attività personalizzate in tutto il Giappone (e non solo in Giappone).
Potrai acquistare direttamente online i biglietti per alcune attrazioni famose, ma anche prenotare tour ed esperienze davvero particolari con gente del luogo pronta a farti da guida e a portarti in posti fuori dai circuiti turistici che difficilmente trovereste mai da turisti. Potrai infine prenotare il tuo tavolo in centinaia di ristoranti.

Alcuni esempi

Su Govoyagin puoi acquistare in anticipo i biglietti per la Tokyo Tower o per il Tokyo Sky Tree, ma anche prenotare visite guidate per i templi di Kyoto accompagnati da un samurai, oppure per andare in giro per le strade di Osaka su un go-kart vestito da Super Mario, oppure ancora giocare ai videogames a casa di un imbattibile otaku giapponese insieme ad i suoi amici.
Se infine ti serve prenotare il tuo tavolo in ristoranti ricercati, come i famigerati 3 stelle michelin, anche in questo caso potrai trovare questo genere di servizio in vendita su Govoyagin. Dai uno sguardo a Govoyagin

Altri contenuti che potrebbero interessarti

Seguici su youtube
Vai in Giappone quest'estate? Non perdere l'ultima meravigliosa attrazione di Tokyo inaugurata il 21 giugno 2018! Guarda il video per scoprirla



YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Youtube


www.youinjapan.net 2011-2019 | Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione
<- Torna al menù
Compara assicurazioni di viaggio →
Ti serve un Pocket WiFi router per il tuo viaggio? →

YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Youtube
www.youinjapan.net 2011-2019 | Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione