YOUinjapan.net

ENG lan  ESP lan  ITA lan
<- Torna al menù

Seguici su youtube
Iscriviti al canale!
In diretta da un'università giapponese
Il prezzo più basso in 1 clic
Cliccando sul pulsante in basso puoi scoprire da dove e in quali date partono i voli più economici dall'Italia al Giappone
About Questo sito non ti basta?


Uji

Uji è ufficialmente un'altra città rispetto a Kyoto, ma vista la sua vicinanza, durante il nostro viaggio possiamo tranquillamente considerarla come una zona come le altre della città, circa 15 km a sud di Kyoto station.
Attraversata dall'omonimo Fiume Uji, è famosa per la sua storia, per alcuni templi e santuari dall'alto valore storico e per il suo tè verde, considerato tra i migliori di tutto il Giappone.

Il quartiere

Uji è un luogo ricco di storia, e in quanto tale, la sua attrazione principale sono alcuni templi e santuari dal grande valore storico.

Byōdō-in Temple

(ingresso 600 YEN, orario di apertura 8:30-17:30)
Il tempio più prestigioso di Uji, famoso per uno spettacolare edificio circondato dall'acqua e chiamato Hoodo (Phoenix Hall) per via delle due statue raffiguranti due fenici sul tetto. Potete vedere questo edificio raffigurato sul retro delle monetine da 10 yen.
Costruita nel 1053, la Phoenix Hall è sopravvissuta fino ad oggi e per questo ha assunto un enorme valore storico, mentre gli altri edifici del tempio sono stati distrutti e ricostruiti più volte.
Questo tempio dispone inoltre di una importante Treasure House con ingresso a parte (300 yen).
La strada di avvicinamento al tempio, nota come Byodoin Omotesando, è una delle strade più turistiche della zona, piena di negozietti di souvenir, dolcetti e spuntini vari e ristoranti.

Ujigami Shrine

(ingresso gratuito, orari di apertura 9-16:30)
Un piccolo santuario shintoista esteticamente come mille altri in Giappone, tuttavia parte del Patrimonio dell'UNESCO in quanto riconosciuto come il più antico santuario shintoista giapponese ancora esistente.
Non si conosce la data precisa di costruzione ma gli esperti stimano intorno al 1060.
Molto vicino al santuario Ujigami, a pochi passi, si trova un altro piccolo santuario con un nome simile ma senza alcun valore storico, chiamato Uji shrine.

Mampukuji Temple

(ingresso 500 YEN, orario di apertura 9-17)
Un tempio della setta buddista zen Obaku, famoso per i suoi alberi di pino e caratterizzato da un'architettura che richiama molto lo stile cinese Ming.
L'influenza cinese è riscontrabile in vari elementi sparsi per il tempio, in particolare nel tetto del cancello principale, e nella disposizione stessa degli edifici del tempio, che formano la figura di un drago.
Una delle statue conservate all'interno del tempio, raffigurante un Buddha felice (in giapponese Hotei), è un pezzo piuttosto raro in Giappone, in quanto si tratta di una tipica raffigurazione della tradizione buddista cinese.
Infine, in questo tempio viene praticato uno "stile" di cerimonia del te chiamata Senchado, molto vicina alla tradizionale forma cinese, tuttavia non mi risulta sia "aperta" ai turisti.
mampukuji mampukuji statua hotei gli elementi cinesi più evidenti del tempio Mampukuji: cancello d'ingresso e statua di Buddha

Kosho-ji Temple

(ingresso libero)
Uno dei templi più anonimi della zona di Uji, ricostruito nel 1648 nel posto attuale dopo essere stato distrutto nel suo luogo originario.
La cosa più famosa di questo tempio è forse il suo viale d'accesso, che prende il nome di Kotozaka, circondato da vari alberi che rendono l'atmosfera molto affascinante in primavera e in autunno.

Mimurotoji Temple

(ingresso 500 yen, orari 8:30-16:30, fino alle 16 nov-mar)
Un tempio situato alla fine di una lungo sentiero che sale su per una collina, a circa 1,5 dal fiume Uji (la strada è servita anche da un bus, il numero 43).
Questo luogo è famoso principalmente per i suoi fiori, che colorano i giardini del tempio di diversi colori a seconda dei mesi dell'anno, in particolare da aprile a metà luglio.
Davanti l'edificio principale si trova una curiosa statua raffigurante un toro (al posto dei soliti leoni) con una sfera dentro la bocca, che si dice porti fortuna a chi la stringe in mano.

Hashidera Hojo-in Temple

(ingresso ??? yen, orari 9-17, fino alle 16 nov-mar)
Questo tempio si trova molto vicino alla riva nord del fiume Uji. Uno dei meno popolari tra i templi della zona, al suo interno vi è un monumento in pietra in commemorazione della costruzione del vicino ponte sul fiume (Ujibashi, costruito per la prima volta nel 646 e uno dei ponti giapponesi più antichi). Questo monumento in pietra è considerato il più antico monumento in pietra in Giappone.

The Tale of Genji Museum

(ingresso 500 yen, orario di apertura 9-17, chiuso i lunedì)
Un museo interamente dedicato al famoso romanzo giapponese, in parte ambientato proprio nell'antica cittadina di Uji.

Isoletta di To No Shima

Una piccola isola in mezzo al fiume Uji, raggiungibile attraversando a piedi un ponte sulla riva sud del fiume.
Su quest'isola, nel 1288, il monaco Eison (fondatore della setta buddista Shingon Risshu) vi costruì una pagoda in pietra di 13 piani, distrutta da un'inondazione del fiume nel 1756 e ricostruita nel 1908. Questa costruzione, conosciuta in giapponese come Jusanju sekito, è ad oggi la più alta pagoda in pietra presente in Giappone, per un totale di 15 metri.
uji jusanju sekito la pagoda in pietra Jusanju Sekito, vista dal ponte sul fiume Uji verso l'isola di To No Shima

Monte Daikichi

Un piccolo monte alto circa 130 metri, la cui cima si raggiunge attraverso un sentiero nel bosco che si percorre in circa 20 minuti di buon cammino.
Alla fine del sentiero si trova un punto di osservazione panoramico sulla città e sul fiume. Il punto di partenza del sentiero si trova nelle vicinanze dell' Ujigami shrine (vedi mappa).
Un altro sentiero più impervio parte invece dal Koshoji Temple.

Dormire, hotel consigliati a Uji

Pernottare ad Uji come punto di partenza per una visita a tutta la città di Kyoto è ovviamente sconsigliato per via della posizione.

Potete pernottare ad Uji al massimo per una notte per visitare con più calma la zona o semplicemente per godervi l'esperienza di alloggiare in un vero ryokan sulle rive del fiume Uji.
In tal caso, poco più a sud del Byodo-in Temple, proprio sulla riva del fiume, si trovano due ottimi e autentici ryokan, dove poter provare la cucina kaiseki o rilassarsi in un onsen: il Hanayashiki Ukifune (livello alto, fascia di prezzo media) e il Koryuen Seizanso (livello altissimo, fascia di prezzo alta), che tra l'altro sono le uniche due strutture che è possibile trovare ad Uji nei motori di ricerca occidentali.

Per una fascia di prezzo e di livello molto più bassi, sempre nella stessa zona, si trova invece il piccolo ryokan Aiso.

Mangiare a Uji

Uji è famosa in tutto il Giappone per il suo tè verde, considerato come una delle qualità più pregiate.
Tutto ruota attorno al tè verde ad Uji, in particolare nelle stradine turistiche. Potete assaggiare gelati al tè verde (uji-kintoki), biscotti al tè verde, dolci vari al tè verde, soba al tè verde (cha-soba), a prezzi un po' gonfiati.
uji gelato al te verde uji soba al te verde gelato al tè verde a sinistra, soba al tè verde a destra
La tea-house Taihoan, pochi metri a sud del Byōdō-in Temple, è una casa da tè aperta dal comune della città per mostrare ai turisti la famosa cerimonia del tè. Si può visitare l'interno della casa, bere una autentica tazza di tè prodotta nella città di Uji e osservare le varie fasi di questo antico rito di origine buddista (ingresso 500 YEN, orario 10-16).

Eventi a Uji

Uji Tea festival

Quando: la prima domenica di ottobre

Guida pratica, come arrivare a Uji e mappa

Le due stazioni principali della zona sono la JR Uji station a sud del fiume Uji e la Keihan Uji station a nord.

JR Uji station
Servita dalla JR Nara line, questa stazione è collegata direttamente a Kyoto station (240 YEN). Tutti i treni fermano ad Uji quindi potete prendere sia i treni locali (27 minuti) che i treni rapidi (17 minuti). Se vi trovate nei dintorni di Kyoto station o in una zona servita solo da stazioni JR, questa linea è la più conveniente.

Keihan Uji station
Questa stazione è il capolinea della Keihan Uji line, una breve linea ferroviaria della compagnia privata Keihan che collega Uji con alcune stazioni nella zona sud di Kyoto.
Sia a Kyoto che ad Osaka vi sono varie stazioni di questa compagnia ferroviaria. Se vi trovate nelle vicinanze di qualche stazione della Keihan servita dalla Keihan Main line, potrebbe essere conveniente prendere questa linea fino a Chūshojima station e lì cambiare con la Uji line, in alcuni casi si risparmia qualcosa sia in tempo che in denaro.

La stazione precedente ad Uji lungo la JR Nara line (e servita anche dalla Keihan Uji line) è Obaku station, molto utile se intendete visitare il Tempio Mampukuji, che si trova in una posizione molto più isolata rispetto agli altri templi e santuari descritti in questa pagina.

Visualizza Uji Kyoto in una mappa di dimensioni maggiori

Altri contenuti che potrebbero interessarti




YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Google+ YOUINJAPAN.NET su Youtube


www.youinjapan.net - Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione - Autore: Davide Lee
<- Torna al menù

YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Google+ YOUINJAPAN.NET su Youtube
www.youinjapan.net - Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione

Autore: Davide Lee