YOUinjapan.net

ENG lan  ESP lan  ITA lan
<- Torna al menù

Seguici su youtube
Iscriviti al canale!
Sto per trasferirmi in Giappone
Il prezzo più basso in 1 clic
Cliccando sul pulsante in basso puoi scoprire da dove e in quali date partono i voli più economici dall'Italia al Giappone
About Questo sito non ti basta?


Oharano, Kyoto

Oharano è una vasta zona agricola a sud-ovest di Kyoto, a valle del Monte Oshio.
Si tratta di una delle zone meno conosciute dai turisti e talvolta ignorata dalle guide turistiche. Attenzione a non confondere questa zona con il borgo di Ohara.

Il quartiere

In questa zona potete visitare alcuni templi buddisti e santuari shintoisti, per il resto ci sono soltanto campi coltivati e casette residenziali.

Yoshiminedera Temple

(ingresso 500 yen, orario di apertura 8-17)
Il tempio più importante della zona, appartenente alla setta buddista Tendai, fu fondato nel 1029 da un monaco chiamato Gesan.
È uno dei più lontani da raggiungere, si trova infatti fuori dalla zona abitata, in mezzo ad un bosco sulle pendici del Monte Oshio, da cui si può intravedere in lontananza la città di Kyoto, soprattutto salendo lungo i sentieri interni al tempio.
Vi si trova uno degli alberi di pino più antichi del Giappone, che pare abbia circa 600 anni, chiamato Yōryu no matsu ("Drago Planante") per via della sua orizzontale molto curiosa.
Questo tempio, poco frequentato durante l'anno, diventa molto popolare durante il periodo dell'hanami primaverile e in autunno per via della splendida vegetazione che lo circonda.

Sankoji Temple

Un piccolo tempio, praticamente sconosciuto, nulla di particolare da segnalare.
Si trova anch'esso immerso tra i boschi sulle pendici del Monte Oshio, circa 200-300 metri sopra il Tempio Yoshiminedera. Se vi recate a visitare lo Yoshiminedera, magari potreste anche fare una passeggiata lungo il sentiero che porta a questo tempio prima di tornare verso la città.
monte oshio yoshiminedera yoshiminedera yōryu no matsu splendidi colori autunnali nel bosco sul Monte Oshio - a destra, il particolare pino Yōryu no matsu all'interno del Tempio Yoshiminedera

Jurinji Temple

(ingresso 400 yen, orario di apertura 9-17)
Questo tempio si trova lungo la strada verso lo Yoshimidera, 1,8 km ad est.
Fu fondato nell'anno 850 per la moglie dell'imperatore, affinchè potesse riuscire a dare alla luce un figlio, e poco dopo ciò avvenne. Per questo, ancora oggi qualche coppia in attesa di avere un bambino si reca in questo tempio in preghiera.
Fino all'anno 880 fu dimora del poeta Ariwara Narihira (autore del poema Ise Monogatari), infatti viene anche chiamato Narihira-dera. Sul retro del tempio è presente una fornace che si dice fosse utilizzata proprio da Narihira.
All'interno due piccoli giardini, uno sul fronte classico che circonda un piccolo stagno, un'altro sul retro decorato con rocce e sassi e volto a rappresentare un fondale marino, dietro il quale si trova anche un albero di ciliegio molto antico chiamato Narihira-zakura.
jurinji sakura l'antico albero di ciliegio all'interno del Tempio Jurinji

Shojiji Temple

(ingresso 400 yen, orario di apertura 9-17)
Fondato nel lontano anno 686, questo tempio viene anche chiamato Hanadera, ovvero "tempio dei fiori". I suoi giardini furono per un periodo la dimora del poeta Saigyo, vissuto nel dodicesimo secolo.
È circondato da molti alberi di ciliegio, prugno e aceri. Durante il periodo della fioritura in aprile o in autunno, potrebbe essere un'alternativa originale per ammirare lo spettacolo dell'hanami o dei colori autunnali in un ambiente tranquillo e non affollato. Questo tempio infatti, anche a causa della sua posizione remota, è solitamente visitato da pochissimi turisti.

Shoboji Temple

(ingresso 400 yen, orario di apertura 9-17)
Tempio praticamente fuori da qualsiasi giro turistico, se vi trovate in zona potreste farvi un salto, si trova a pochi metri dallo Shojiji e dall'Oharano Shrine.
Da segnalare i suoi giardini, in particolare un giardino roccioso ideato in armonia con le montagne sullo sfondo, che dovrebbero rappresentare un "pezzo" del disegno di questo giardino.
shoboji temple oharano il giardino roccioso del Tempio Shoboji

Oharano Shrine

(ingresso gratuito)
Un tempio shintoista fondato nel 1784, circondato da una fitta e ampia foresta. Atmosfera affascinante, come tutti i santuari scintoisti immersi tra gli alberi, niente di particolare da segnalare. Da visitare solo se siete in zona.

Dormire ad Oharano

Una zona lontana da qualsiasi altro luogo di interesse di Kyoto e non servita da nessuna stazione ferroviaria, sconsigliata per alloggiare.

Guida pratica, come arrivare a Oharano

Il principale problema di Oharano, che la rende una zona poco visitata rispetto a molti altri luoghi di Kyoto, è che si tratta di un'area molto vasta ma difficile da raggiungere, non servita da nessuna stazione ferroviaria.

Due stazioni relativamente nelle vicinanze sono Mukomachi station (JR Kyoto Line) e Higashimuko Station (Hankyu Kyoto Line).
Da entrambe queste stazioni potete prendere l'autobus numero #66 della compagnia Hankyu Bus, che ferma prima nei pressi del Jurinji e successivamente arriva allo Yoshiminedera.
Per i templi Shojiji, Shoboji e il santuario Oharano potete invece prendere gli autobus numero #63 o #65 fino alla fermata Minamikasuga (南春日町), che è la più vicina a questi templi ma comunque a circa 1/1,2 km di distanza.
Attenzione però perchè queste linee hanno pochissime frequenze giornaliere e ad intervalli non regolari, inoltre su internet non è possibile trovare alcuna informazione in inglese. Se non avete problemi particolari di budget consiglio di prendere un taxi (circa 1500/2000 yen).

Mappa di Oharano, Kyoto


Visualizza Oharano in una mappa di dimensioni maggiori

Altri contenuti che potrebbero interessarti




YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Google+ YOUINJAPAN.NET su Youtube


www.youinjapan.net - Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione - Autore: Davide Lee
<- Torna al menù

YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Google+ YOUINJAPAN.NET su Youtube
www.youinjapan.net - Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione

Autore: Davide Lee