YOUinjapan.net

ENG lan  ESP lan  ITA lan
<- Torna al menù

Seguici su youtube
Iscriviti al canale!
Sto per trasferirmi in Giappone
Il prezzo più basso in 1 clic
Cliccando sul pulsante in basso puoi scoprire da dove e in quali date partono i voli più economici dall'Italia al Giappone
About Questo sito non ti basta?


Gion

Gion è una piccola zona, appartenente al distretto di Higashiyama nella parte est di Kyoto, famosa come "il quartiere delle geishe".

Il quartiere

Gion nacque nel medioevo come zona dove alloggiare per i pellegrini che si recavano nel vicino santuario Yasaka Shrine, col passare degli anni è diventato invece sempre più un quartiere di intrattenimento, in particolare "il quartiere delle geishe". Nonostante negli ultimi anni la figura della geisha (o più precisamente geiko, come vengono chiamate le geishe a Kyoto) in Giappone sia diventata sempre più rara, il quartiere di Gion conserva ancora oggi questa sua particolarità.
Non è raro trovare delle geishe in giro per il quartiere, che spesso vengono assaltate dalle macchine fotografiche dei turisti. Non sempre però si tratta di vere geishe, a volte potrebbero essere persone comuni "travestite".
A proposito di quest'ultimo argomento, esistono infatti dei posti specializzati che vi trasformano (pagando ovviamente) in una vera e propria geisha, se siete interessati a questo tipo di esperienza potete dare uno sguardo per esempio ad uno di questi siti: Aya Maiko Experience oppure MAICA Maiko Style Experience.

L'architettura dei vari edifici del quartiere è quella tipica delle case in legno dei vecchi mercanti giapponesi (machiya), che oggi ospitano tanti negozi di souvenir e oggetti tradizionali giapponesi vari, ristoranti e tea-houses (ochaya).

La parte più preservata del quartiere è quella a sud di Shijo Avenue (una viva strada commerciale), in particolare Hanami-Koji Dori, una stradina pedonale che arriva fino al Kenninji Temple e che evoca un'atmosfera fantastica da "Giappone che fu".

Gion Corner

(orari: consulta il sito ufficiale, uno spettacolo 3150 yen, scontato a 2800 yen se presentate questo coupon)
Un piccolo teatro che si trova sulla Hanami-Koji Dori, dove vengono eseguiti degli spettacoli della durata di circa 50 minuti, eseguiti da vere geishe, che introducono varie arti tradizionali giapponesi (la cerimonia del tè, l'ikebana, la danza Kyomai, il teatro Bunraku e Kyogen, la musica Koto e le danze Gagaku dell'antica corte imperiale).
Maggiori informazioni potete trovarle sul loro sito internet.
Si tratta di una "invenzione" a fini esclusivamente turistici, dunque non abbiate grandi aspettative se decidete di andarci. Spettacolo tutto sommato carino ma caro.
strada gion di sera Hanami-Koji Dori durante una serata piovosa
strada gion di giorno una geisha, o molto più probabilmente una finta geisha, per le strade di Gion

Yasaka Shrine

(ingresso libero, sempre aperto)
Questo antico santuario shintoista, risalente al 656 e chiamato anche Gion Shrine, è uno dei più importanti della città, anche perchè vi si tiene una delle feste più famose di tutto il Giappone, il Gion Matsuri nel mese di luglio. Anche questa festa è molto antica, risale all'anno 869 quando, per scacciare un'epidemia che aveva colpito la città, degli altari sacri (mikoshi) sfilarono per le vie della città. Il santuario è molto popolare anche per i festeggiamenti di Capodanno.
yasaka shrine gion kyoto ingresso al Yasaka Shrine

Kenninji Temple

(ingresso 500 yen, orario di apertura 10:00-16:00)
Sebbene questo tempio non sia tra i più visitati della città, è il tempio buddista zen più antico della città, risalente al 1202.
giardino kenninji temple gion kyoto il giardino interno al Kenninji Temple (foto presa da qui)

Shirakawa

Shirakawa è il nome che viene dato ad una piccola zona di Gion poco più a nord di Shijo Avenue, lungo un piccolo canale (Canale Shirakawa appunto).
Anche in questa zona si concentrano ristoranti e tea-houses, e la presenza del canale, circondato da molti alberi tra cui molti salici rende questa zona molto tranquilla e affascinante.
shirakawa il Canale Shirakawa (foto presa dal sito photograph.pro)
ristoranti shirakawa ristoranti sul Canale Shirakawa (foto presa dal sito photograph.pro)

Dormire a Gion, hotel consigliati

Questa zona non è molto baricentrica rispetto al resto della città, dunque non è il posto migliore per alloggiare per quanto riguarda la posizione, ma comunque i mezzi pubblici funzionano molto bene.
Non è un posto dove trovare alberghi molto economici, uno dei meno cari è il business hotel APA Kyoto Gion Hotel proprio sulla Shijo-Dori.
Per le vie del quartiere ci sono tante ryokan, ma i prezzi sono davvero alti: per esempio la Yoshi-Ima, la Shinmonso, la Hatanaka ryokan.

Mangiare a Gion

Gion è un luogo dove non consiglio molto di fermarsi a mangiare, è un quartiere super-turistico, e nei quartieri troppo turistici non solo è facile beccare cose poco convenienti, ma mangiare trovandosi magari accanto a gente che parla inglese, tedesco, italiano, non è una delle esperienze che personalmente preferisco se mi trovo in Giappone. Di positivo c'è che non avrete alcun problema "tecnico" perchè quasi tutti i ristoranti hanno menu in inglese o comunque sono abituati a servire turisti.
State inoltre attenti a dove entrate perchè questa è anche la zona di alcuni ristoranti d'altissimo livello, nell'ordine delle centinaia di euro per una cena.

Uno dei ristoranti più famosi della città per gustare l'anguilla (unagi) dovrebbe trovarsi sulla Shijo Dori e si chiama Matsuno (segnato nella mappa in fondo).
Per quanto riguarda la cucina kaiseki, uno dei ristoranti più famosi e anche più foreign-friendly (questo il sito web in inglese) è Kyoto Gion Nanba, ma ci vogliono almeno 100 euro a persona per cenare (e questo vale più o meno per tutti ristoranti di cucina kaiseki).
pranzo kaiseki kyoto un piccolo pranzo in stile kaiseki

Guida pratica, come arrivare a Gion e mappa

La stazione più vicina al cuore di Gion è Gion-Shijo station, servita dalla Keihan Main Line. In alternativa, un'altra stazione piuttosto vicina è Kawaramachi station della Hankyu Railways, servita dalla Kyoto line.

Se venite da Kyoto station l'alternativa più economica (220 YEN) e probabilmente anche più veloce è prendere un autobus, in particolare il numero 100 e il numero 206 che fermano proprio di fronte il Yasaka Shrine, a due passi da Hanami-Koji Dori.

Visualizza Gion in una mappa di dimensioni maggiori

Altri contenuti che potrebbero interessarti




YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Google+ YOUINJAPAN.NET su Youtube


www.youinjapan.net - Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione - Autore: Davide Lee
<- Torna al menù

YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Google+ YOUINJAPAN.NET su Youtube
www.youinjapan.net - Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione

Autore: Davide Lee