YOUinjapan.net

ENG lan  ESP lan  ITA lan
<- Torna al menù

Seguici su youtube
Iscriviti al canale!
In diretta da un'università giapponese
Il prezzo più basso in 1 clic
Cliccando sul pulsante in basso puoi scoprire da dove e in quali date partono i voli più economici dall'Italia al Giappone
About Questo sito non ti basta?


Odaiba

ultimo aggiornamento: January 03, 2015
Odaiba è una grande isola artificiale nella baia di Tokyo.

Il quartiere

Odaiba è un quartiere che offre fin troppe opportunità di svago, per vedere tutto forse non basterebbe un'intera giornata.

vista della baia di Tokyo dall'ascensore del Fuji TV Building di Odaiba

Centri commerciali

Decks Tokyo Beach

Si tratta di un centro commerciale con molti negozi e punti di ristoro aperti dalle 11.00 alle 21.00 (alcuni punti di ristoro fino a più tardi). Fanno parte del complesso:
-Sega Joypolis, un parco di divertimenti indoor di 3 piani, con tantissimi videogiochi e altre attrazioni a mio parere comunque un pò banali. È stato completamente rinnovato nel 2012, quindi se ci siete già stati prima di allora, potete riandarci.
Il biglietto di ingresso costa 800 yen, più il costo di ogni singola attrazione che decidete di fare. È possibile anche comprare un pass universale per tutte le attrazioni al costo di 3,900 yen, il cui prezzo scende a 2,900 yen dopo le 17 (dopo le 16 nel weekend) e a 2,400 yen dopo le 20. Il parco chiude alle 22.
-Takoyaki Museum, una zona che si trova al 4°piano del centro commerciale, dove si possono trovare vari ristoranti di takoyaki e negozi vari di oggetti a tema. Vicino a questa zona si trovano anche una serie di negozi che vendono oggetti vari "retrò", specialmente legati al mondo dei videogiochi e agli anni 70-80;
-Tokyo Trick Art Museum, un piccolo "museo" con varie installazioni tridimensionali e effetti ottici e cose molto curiose in cui rilassarsi un pò, facendosi qualche foto stupida come quella che vedete qui sotto, si trova al 4° piano. Ingresso 900 yen, orario di apertura 11-21;
-Madame Tussauds, al terzo piano del centro commerciale si trova anche la sede giapponese del museo delle cere più famoso del mondo, originario di Londra. L'ingresso costa 2000 yen ma potete risparmiare 500 yen acquistandolo online qui. Orario di apertura 10-21. Accanto all'ingresso al Madame Tussauds si trova il Legoland Discovery Center.
Un tempo all'interno del Decks Tokyo Beach si trovavano si trovavano due attrazioni che sono state chiuse e oggi non esistono più, chiamate Muscle Park e Little Hong Kong.

Palette Town

Complesso probabilmente più famoso di Odaiba. Al suo interno si trovano:
-Venus Fort, un centro commerciale costruito in stile città europea rinascimentale, con un particolare tetto che sembra un cielo vero;
-Daikanrasha ferris wheel, una ruota panoramica alta 115 metri tra le più alte del mondo; Ingresso 920 yen; Orario di apertura 10-00-22.00;
-Megaweb, uno showroom della Toyota con molte auto del presente e del passato, se non siete interessati alle auto è inutile che lo andiate a visitare. Ingresso gratuito;
-Tokyo Leisure Land, una sala giochi, bowling e karaoke aperto 24 ore su 24; Se per qualche strano motivo vi trovate ad Odaiba nel cuore della notte, sapete dove andare.

Diver City Tokyo

Il più recente tra i centri commerciali di Odaiba, inaugurato nel 2012.
Oltre ai vari negozi e ristoranti, questo centro commerciale è diventato subito piuttosto celebre per la presenza di una statua gigante di Gundam (18 metri di altezza) all'esterno della struttura.
Al settimo piano del centro commerciale è inoltre presente un'area chiamata Gundam Front (ingresso 1000 yen, apertura 10-22), una specie di museo interamente dedicato appunto a Gundam. All'esterno di questo museo si trova anche una zona ad ingresso libero (Gunpla) dove sono esposti tantissimi modellini della serie, e un negozio dove trovare qualsiasi genere di merchandise dedicato al famoso robot.
Al secondo piano di questo centro commerciale si trova infine anche un Gundam Cafè (un altro Gundam Cafè si trova ad Akihabara).

Aquacity

Questo centro commerciale si trova proprio davanti il famoso edificio della Fuji TV, ed include anche un cinema multisala.
Al quinto piano dell'edificio, tra i vari ristoranti, si trova anche una piccola area dedicata al ramen dove vengono serviti tipi di ramen originari di diversi luoghi del Giappone (guarda le foto qui).

Musei

Due musei molto interessanti si trovano ad Odaiba:

-il museo delle scienze marittime, attualmente chiuso fino a data da destinarsi;

-il museo della scienza e innovazione (ingresso 620 yen, orario di apertura 10.00 - 17.00, chiuso il giovedì).
Quest'ultimo ha in mostra il famoso robot ASIMO.

Architetture

Segnalo alcune strutture dall'architettura molto avvenieristica.

La più famosa è sicuramente il Fuji TV Building, sede della Fuji TV, progettato da Kenzo Tange, un "simbolo" della città che compare anche in vari anime.
Si può visitare lo studio gratuitamente e comprare souvenir nel negozio all'interno, ma se non conoscete nulla della televisione giapponese può rivelarsi piuttosto noioso.
Più interessante è invece l'Observatory deck futuristico all'interno della "sfera" al 25mo piano (ingresso 550 yen, orario di apertura 10-18).

Il centro commerciale Aquacity in primo piano e il Fuji TV building in secondo piano
Un altro edificio da citare è il Tokyo Big sight, un centro fieristico dall'architettura molto avvenieristica, dove si svolge tra l'altro la celebre Tokyo International Anime Fair. Per il calendario delle manifestazioni consultate il sito ufficiale.

Infine segnalo il Telecom Center Building, un altra futuristica costruzione dove si può salire sull'osservatorio panoramico (500 yen, 15-21, 11-21 nei weekend, chiuso i martedì), e il Panasonic Center (http://panasonic.net/center/tokyo/), uno showroom della Panasonic con un'area dedicata alla Nintendo, più o meno qualcosa di simile al Sony Building di Ginza.

Oedo Onsen Monogatari

(http://www.ooedoonsen.jp/higaeri/english/) Un grande parco termale.
All'interno si trovano numerosi ristoranti e negozi di souvenir in un ambiente che riproduce la Tokyo del periodo Edo, ma le attrazioni principali sono le varie vasche di acqua termale che offre. Per entrare nelle varie vasche bisogna seguire le tradizionali regole del bagno giapponese.
Un'altra particolarità è che è aperto in pratica 24 ore su 24, infatti rimane chiuso soltanto tra le 9 e le 11 di mattina per manutenzione. Non si può entrare tra le 2 e le 5 di notte (ma se sei entrato prima puoi rimanere all'interno).
La struttura offre delle stanze per riposare, sia classiche (abbastanza costose), che in stile "capsule hotel" (prezzo tutto sommato accettabile).
Prezzi di ingresso (solo onsen): 2480 yen, 1980 yen se si entra dopo le 18.00. Se si rimane oltre le 2 di notte (senza prendere una camera) si paga un supplemento di 2000 yen, altrimenti si paga il prezzo della camera.
A questo link una bella visuale a 360 gradi di tutta la struttura.

Parchi

Uno dei luoghi sicuramente più affascinanti di Odaiba, al di la di tutti i centri commerciali e via dicendo, è sicuramente il suo "waterfront", caratterizzato da una spiaggia artificiale dove però è sconsigliato fare il bagno per via dell'inquinamento, e da un parco costiero che va cambiando nome (Higashi-yashio park, Shiokaze park (dove per un periodo fu esposta una riproduzione a grandezza naturale del Gundam), Kaihin park), ma è tutto un continuo lungo la riva. Questo luogo al tramonto è qualcosa di fantastico.

Segnalo la presenza di una replica della Statua della Libertà: Tra l'aprile del 1998 e il maggio del 1999 la Francia "prestò" al Giappone una sua copia della statua della libertà per via di una qualche ricorrenza.
Data la popolarità che aveva raggiunto, nello stesso posto dove era stata messa quella francese fu eretta un'altra replica.

Dormire: dove alloggiare ad Odaiba, hotel con vista sulla baia di Tokyo

Ad Odaiba si trovano alcuni grandi hotel moderni di alto livello con prezzi piuttosto alti: il Grand Pacific Le Daiba hotel (doppie a partire da 24,000 YEN) e il Nikko Tokyo hotel (doppie a partire da 26,000 YEN). Potreste optare di passarci una notte romantica con vista sulla baia di Tokyo con la vostra fidanzata o con qualche ragazza giapponese.
In ogni caso vi sconsiglio di alloggiarvi per più giorni, data la posizione molto scomoda rispetto a molte zone della città.
Un'opzione un pò più particolare (da fare sempre per una notte soltanto) è quella di dormire dentro l'Onsen Monogatari (leggi il paragrafo sopra a riguardo).

Guida pratica: come raggiungere Odaiba

Si può arrivare ad Odaiba attraverso molteplici soluzioni.

Odaiba tramite il treno Yurikamome
Lo Yurikamome è un treno automatico (senza conducente) che collega la stazione di Shimbashi con la stazione di Toyosu, passando attraverso i grattacieli dello Shiodome, attraversando il Rainbow Bridge, e passando da tutte le stazioni di Odaiba; il percorso è molto affascinante da osservare, specialmente dalla "testa" del treno.
Scendete a "Odaiba-kaihinkoen" oppure "Daiba" per il waterfront, il Fuji TV building e tutti i principali complessi commerciali; scendete a "Fune-no-kagakukan" per il museo delle scienze marittime, a "Telecom center" per il Telecom center e l'Onsen Monogatari, ad Aomi per la ruota panoramica, infine scendete alla fermata "Kokusai-tenjijo-seimon" oppure "Ariake" per il Tokyo Big Sight e il Panasonic center.
In ogni caso, in qualunque di queste fermate scendete tranne le ultime due che sono un pò più lontane (non andate oltre che poi ci sono solo zone industriali), potete raggiungere qualsiasi altro punto anche a piedi.
Partendo da Shinbashi lo Yurikamome costa tra i 320 e i 380 yen a seconda di dove scendete.

Odaiba in battello
È possibile raggiungere Odaiba anche tramite battelli che partono dal molo di Hinode (20 minuti, 400 yen) oppure da Asakusa dal fiume Sumida (1 ora, 1500 yen).

Odaiba a piedi
L'isola di Odaiba è collegata alla terraferma attraverso il Rainbow Bridge, che è possibile attraversare anche a piedi camminando su dei marciapiedi ai lati della strada. Ci vuole circa mezz'ora per arrivare nella zona del waterfront e dei centri commerciali. Il ponte è aperto dalle 9 alle 21 in estate e dalle 10 alle 18 in inverno, l'attraversamento è gratuito e non si può attraversare in bicicletta. Bisogna scegliere inoltre in quale lato del ponte transitare, se nella "walkway" nord o sud. Dalla walkway nord si goda di una vista migliore sui grattacieli della città. Purtroppo però i marciapiedi sono ai lati della strada quindi per tutto il tragitto dovrete respirar i gas di scarico dei veicoli e sopportarne il rumore.
La stazione più vicina all'ingresso del ponte (lato terraferma) è Shibaura-futo dove passa lo Yurikamome.

attraversando il Rainbow Bridge a piedi

Mappa di Odaiba, Tokyo


Visualizza Odaiba in una mappa di dimensioni maggiori

Altri contenuti che potrebbero interessarti




YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Google+ YOUINJAPAN.NET su Youtube


www.youinjapan.net - Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione - Autore: Davide Lee
<- Torna al menù

YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Google+ YOUINJAPAN.NET su Youtube
www.youinjapan.net - Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione

Autore: Davide Lee