YOUinjapan.net

ENG lan  ESP lan  ITA lan
<- Torna al menù

Seguici su youtube
Iscriviti al canale!
In diretta da un'università giapponese
Il prezzo più basso in 1 clic
Cliccando sul pulsante in basso puoi scoprire da dove e in quali date partono i voli più economici dall'Italia al Giappone
About Questo sito non ti basta?


Harajuku

ultimo aggiornamento: January 19, 2015
Harajuku è una zona di Shibuya, a nord di Shibuya station, punto di riferimento per la moda e la cultura giovanile estrema, fuori dal normale.

Il quartiere

Due sono le strade principali di questo quartiere: Takeshita Dori e Omotesando.

Takeshita dori

La strada (esclusivamente pedonale) simbolo del quartiere, una strada molto stretta lunga circa 400 metri, dove si concentrano i negozi, le "boutiques" delle mode giovanili più eccentriche del momento e i cafè più "inn". Altrettanto interessanti sono le stradine intorno a questa via.
Attenzione perchè nel weekend questa strada è veramente affollata, un livello di affollamento difficile da capire per un italiano dato che in Italia è difficile ad assistere a densità tali di esseri umani nello stesso luogo.
Al di là dei vari negozi di moda che potete scoprire da soli segnalo il negozio Daiso Harajuku, un grande 100 yen shop (tutto a 105 yen).
Da segnalare anche, in una traversa di Takeshita dori, un santuario shintoista abbastanza famoso, il Togo Shrine.

Omotesando

Omotesando è tutto il contrario di Takeshita dori, non una stradina con piccole boutique, ma un largo viale alberato con grandi negozi di grandi firme, come per esempio Burberry, Louis Vuitton, Tods, Prada. Qualcuno la chiama la "Champs-Elysees di Tokyo".
Segnalo il centro commerciale Omotesando Hills (oltre 100 negozi e ristoranti), l' Oriental Bazaar (10-19, chiuso il giovedì), un grandissimo negozio di souvenir, e Kiddyland (11.00 - 21.00), un negozio di giocattoli molto bello di 6 piani, oltre ai maestosi negozi di grandi firme internazionali:

Yoyogi park

(orario di apertura 5-20, fino alle 17.00 in inverno)
Un grande parco molto vicino alla stazione di Harajuku, si arriva attraversando un ponte che passa sopra i binari ferroviari. Non si tratta di un parco in stile "giardino giapponese", ma di un'area verde dove la gente va a fare jogging, picnic o porta a spasso il cane. Specialmente nel weekend vedrete in questo parco gente che si esercita nelle cose più assurde, dal frisbee alle arti marziali a gruppi che provano danze e balli e altre cose varie.
Sempre durante il weekend il parco e l'area intorno al parco si riempiono di ragazze vestite in stile "Gothic lolita" (fenomeno che negli ultimi anni è diminuito vistosamente), band musicali e vari altri artisti da strada che si esibiscono.
Proprio accanto al parco si trova lo Yoyogi national stadium, progettato da Kenzo Tange per le olimpiadi di Tokyo 1964.

Meiji Jingu

Poco a nord del parco di Yoyogi si trova il santuario shintoista più famoso di Tokyo, Meiji Jingu, inaugurato nel 1920 in onore dell'imperatore Mutsuhito e la moglie Shoken, scomparsi pochi anni prima.
Questo santuario è molto gettonato sia per i festeggiamenti di capodanno, sia per le i matrimoni in stile tradizionale giapponese, che con un pò di fortuna non è difficile riuscire a vedere dato che tantissime coppie scelgono questo luogo. L'ultima volta che ci sono stato ne ho beccati 3 contemporaneamente.
matrimoni al santuario di Meiji Jingu

Dormire

Harajuku non è zona di hotel, potete dormire nella vicinissima Shibuya o nella vicina Shinjuku.

Mangiare ad Harajuku

La zona è strapiena di locali e localini di tutti i tipi, anche se molti trattano cucina internazionale (kebab, hamburgers, pizza, crepes).
Consiglio questa zona più per un thè e un dolce a metà pomeriggio in uno dei tanti "cafè" che per pranzare o cenare. Attenzione ai prezzi nei ristoranti e caffè di Omotesando, che sicuramente non è famosa per i suoi prezzi bassi. A pochi metri lungo una traversa del viale di Omotesando si trova uno dei ristoranti di tonkatsu più famosi della città, Tonkatsu Maisen Aoyama Honten.

Se avete voglia di stare un po di minuti in fila, potete provare le crepes di Harajuku, non proprio uguali alle crepes originali, arrotolate su se stesse e servite da mangiare per strada, vanno molto di moda e sono abbastanza buone.

Guida pratica, come raggiungere Harajuku

Harajuku station è una stazione della JR Yamanote line tra Shinjuku e Shibuya, a pochissimi minuti da entrambe.

In alternativa, da Meiji-Jingumae Station (molto vicina) passano la Fukutoshin line e Chiyoda line della Tokyo metro.

In fondo alla strada Omotesando (a circa 1 km da Takeshita dori) si trova invece Omotesando station, molto servita (Chiyoda line, Ginza line e Hanzomon line).

Harajuku è anche raggiungibile a piedi con una bella passeggiata da Shibuya (1,5 km) o anche Shinjuku (2,0 km), è molto facile, basta seguire orientativamente i binari della ferrovia, verso sud (Shibuya) o verso nord (Shinjuku).

Mappa di Harajuku, Tokyo


Visualizza Harajuku in una mappa di dimensioni maggiori

Altri contenuti che potrebbero interessarti




YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Google+ YOUINJAPAN.NET su Youtube


www.youinjapan.net - Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione - Autore: Davide Lee
<- Torna al menù

YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Google+ YOUINJAPAN.NET su Youtube
www.youinjapan.net - Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione

Autore: Davide Lee