YOUinjapan.net

ENG lan  ESP lan  ITA lan
<- Torna al menù

Seguici su youtube
Iscriviti al canale!
In diretta da un'università giapponese
Il prezzo più basso in 1 clic
Cliccando sul pulsante in basso puoi scoprire da dove e in quali date partono i voli più economici dall'Italia al Giappone
About Questo sito non ti basta?


Kumamoto

Kumamoto è una città di circa 730 mila abitanti, è la seconda più grande della regione di Kyushu e capitale dell'omonima prefettura.

La città di Kumamoto

Kumamoto si è sviluppata nel corso dei secoli attorno al castello, fondato nel 1467, che oggi rappresenta non solo la principale attrazione della città, ma anche ciò che l'ha resa famosa e meta di numerosi turisti da tutto il paese.

Parco del Castello di Kumamoto

Kumamoto Castle

(ingresso 500 yen, orario di apertura 8:30-18, fino alle 17 da nov a mar)
Considerato uno dei più bei castelli giapponesi, insieme con quelli di Matsumoto e di Himeji.
Fondato nel 1467 e ingrandito nei secoli successivi, nel 1877 il castello fu assediato (Ribellione di Satsuma) e buona parte di esso, incluso il mastio, andò distrutta. L'odierna torre è stata ricostruita nel 1960, ed altri edifici sono stati ricostruiti in tempi molto recenti per riportare il castello alla sua versione originale. A differenza di altre ricostruzioni, a Kumamoto tutto è avvenuto cercando di utilizzare materiali e tecniche originali.
La torre principale del castello è circondata da numerosi edifici minori e da imponenti mura, il tutto all'interno di un grande parco con tantissimi alberi di ciliegio.
Tra le tante cose interessanti di questo castello, anche un passaggio sotterraneo che collega l'edificio principale del castello con un'altro luogo situato nelle vicinanze, la Hosokawa Gyobu-tei.
castello di kumamoto

Hosokawa Gyobu-tei

(ingresso 300 yen, orario di apertura 8:30-17:30, fino alle 16:30 da nov a mar)
L'ex-residenza del potente Clan Hosokawa, uno dei migliori esempi nel paese dove poter osservare le antiche dimore dei samurai del Giappone feudale.
L'intera costruzione era stata spostata dal luogo in cui si trova nel 1873, ma fu rimessa al suo posto, insieme ad un accurato restauro, a partire dal 1990.Per visitare l'interno di questa residenza bisogna innanzitutto togliersi le scarpe, dopo di che si potrà seguire un percorso che passa attraverso le varie stanze della residenza, in cui vi sono esposti vari cimeli della famiglia Hosokawa.
Per chi fosse interessato a visitare sia il castello che questa residenza, è disponibile un biglietto comulativo al prezzo di 640 yen.
Hosokawa Gyobutei Kumamoto Hosokawa Gyobu-tei

Kumamoto Prefectural Museum of Art

(ingresso 260 yen, orario di apertura 9:30-17:15, chiuso i lunedì)
Questo museo si trova circa 500 metri ad est del castello.
Ospita all'interno una variegata collezione suddivisa in diverse sezioni. Vi è una sezione dedicata all'arte moderna giapponese e una sezione dedicata all'arte europea e americana (presenti opere di Renoir, Rodin, Vlaminck, Pascin, Kisling, Rembrandt, Goya, altri), una sezione dedicata ai corredi funerari trovati all'interno di in migliaia di kofun (antichi tumuli funerari) nella regione di Kyushu, una sezione dedicata ad opere d'arte e reperti legati alla città di Kumamoto. Il museo ospita infine anche delle mostre temporanee che variano nel corso degli anni.

Gokoku Shrine

Un piccolo santuario shintoista appartenente a quel gruppo di santuari dedicati agli spiriti dei defunti giapponesi a causa delle guerre, si trova pochi metri ad est del museo sopra descritto, ingresso libero.

Suizenji Garden

(ingresso 400 yen, orario di apertura 7:30-18, 8:30-17 da nov a feb)
Un giardino in stile tradizionale giapponese, il più importante della città di Kumamoto e uno dei più belli della regione di Kyushu. Si trova circa 3,5 km a sudest del castello della città, può essere raggiunto con una lunghissima camminata a piedi oppure in tram.
Il giardino, i cui lavori iniziarono nel 1632 ma furono completati soltanto dopo 80 anni, fu creato da Tadatoshi Hosokawa (di cui è anche presente una statua all'interno) e raffigura le 53 stazioni di posta dell'antico percorso noto come Tokaido che collegava Kyoto con la città di Edo (il vecchio nome di Tokyo). La principale collina del giardino è inoltre una rappresentazione del Monte Fuji, mentre il laghetto al centro del giardino rappresenta il Lago Biwa.
All'interno del giardino è inoltre presente un santuario shintoista (Izumi Shrine), un palcoscenico per opere di teatro noh, e una casa da te dove rilassarsi sorseggiando un te (Kokin Denju-no-ma).
suizenji garden kumamoto Il Giardino Suizenji

Hanaokayama Koen

Questo parco si trova proprio alle spalle di Kumamoto station, basta guardare da un qualsiasi punto nei dintorni della stazione in direzione nord-ovest per vederla.
Si può raggiungere la cima salendo lungo una scalinata per circa 15/20 minuti. La vetta del parco è raggiunta anche da una strada asfaltata, per cui potreste raggiungerla da Kumamoto station con una tariffa irrisoria anche in taxi.
Il motivo principale per arrivare fin qui è ammirare una bella vista panoramica della città, specialmente al tramonto o la sera, quando il luogo è frequentato principalmente da coppiette in cerca di momenti romantici.
In cima si trova inoltre un piccolo tempio buddista molto particolare.

Tempio buddista di Hanaokayama

Questo tempio appartiene ad una setta molto particolare, nota come Nipponzan-Myōhōji-Daisanga, e fondata nel 1917 dal monaco giapponese Nichidatsu Fujii, il quale, dopo un incontro con Mahatma Gandhi decise di passare il resto della sua vita a promuovere la non-violenza. Tra le azioni intraprese, vi fu anche quella di costruire in giro per il mondo le cosidette "Pagode della Pace".
La vetta di Hanaokayama è un luogo molto speciale perchè ospita la prima pagoda della pace ad essere mai stata costruita, nel 1954, dopo ben 7 anni di lavoro manuale dei monaci del tempio. Attualmente vi sono circa 80 pagode della pace sparse per il mondo, tra cui una anche in Italia, a Comiso (Ragusa).
Hanaokayama Peace Pagoda Kumamoto La pagoda della pace sulla cima di Hanaokayama
Vista da Hanaokayama Vista di Kumamoto da Hanaokayama

Lago Ezu

Nella zona sud della città di Kumamoto si estende un grande specchio d'acqua di circa 50 ettari di estensione, noto come Lago Ezu e diviso in due aree principali collegate da una sorta di canale: Kami-ezuko a nord e Shimo-ezuko a sud.

L'intera zona attorno al lago è occupata da un grande parco, una sorta di oasi naturale in mezzo alla città, perfetta come luogo per passeggiare e rilassarsi, dove andare a pescare, fare un giro sulle caratteristiche barchette giapponesi a noleggio, o fare birdwatching. Nei dintorni del lago può essere avvistato un uccello molto raro, la Cinciallegra Giapponese. Nella parte nord il lago presenta una serie di isolette collegate da ponti, sulle rive della parte sud si trova il Suizenji Ezuko Park.
Più o meno a metà del lago, lungo il canale che unisce l'area sud all''area nord, si trovano inoltre uno zoo e dei giardini botanici.

Kumamoto City Zoological Garden

(ingresso 300 yen, orario di apertura 9-17, chiuso i lunedì)
All'interno di questo parco comunale, inaugurato nel 1929, si trova uno zoo con 124 specie diverse di animali (in particolare 63 specie di uccelli), dei giardini botanici, e un piccolo luna park con attrazioni prevalentemente per bambini.
Vi sono due ingressi principali, uno ad est ed uno ad ovest del parco, che si affaccia direttamente sul Lago Ezu a sud. Se arrivate dalla zona centrale di Kumamoto, l'ingresso più comodo è quello ad est, a circa 700 metri dalla fermata del tram più vicina.
lago Ezu il Lago Ezu

Dormire a Kumamoto

Hotel Route-Inn Kumamoto Ekimae
Se volete dormire nei dintorni di Kumamoto station, a soli 200 metri di distanza, questo hotel è consigliatissimo. Con circa 6,000 yen a notte potete dormire in stanze non modernissime ma comunque pulite e dotate di tutti i comfort di base. Inoltre potete accedere ai bagni pubblici della struttura (sento) e alla ottima colazione a buffet, sempre inclusa nel prezzo. Tra gli hotel nei dintorni della stazione è il più economico.


Kumamoto Green Hotel
Un hotel molto economico nella zona centrale della città, a circa 10 minuti di distanza dal famoso castello. Camere singole a partire da 4,700 yen e camere doppie da 5,700 yen a notte che non hanno nulla da invidiare alle stanze di altri hotel più costosi nelle vicinanze. Piccole, pulite e dotate di tutti i comfort di base. Una macchinetta per il caffè è disponibile gratuitamente per gli ospiti tutta la giornata.


Super Hotel Lohas Kumamoto
Questo hotel si trova più o meno a metà strada fra la stazione di Kumamoto e il castello, entrambi raggiungibili in pochi minuti in tram. Le stanze sono piuttosto piccole ma modernissime e dotate di tutti i comfort di base. Uno dei punti di forza della struttura è la sua SPA, che comprende un onsen con acque termali e una sauna. Consigliatissima la colazione a buffet a soli 500 yen al giorno. Camere singole da 7,500 yen, doppie da 10,000 yen a notte.


Guida pratica: come raggiungere Kumamoto

In treno

Shinkansen

Kumamoto station è una fermata intermedia del Kyushu shinkansen, il treno ad alta velocità che collega Kagoshima (70 minuti, 7950 yen) e Fukuoka (39 minuti, 3330 yen).
La stazione di Fukuoka per gli shinkansen (Hakata) è a sua volta anche l'ultima fermata del Sanyo shinkansen, dunque cambiando a Fukuoka potreste raggiungere Kumamoto in shinkansen da molte città più a nord, come Osaka (200 minuti) e Hiroshima (100 minuti).
Da Tokyo l'intero viaggio dura almeno 6 ore, da prendere in considerazione solo se in possesso di Japan Rail Pass.

Treni locali

I treni tradizionali in questa parte del Giappone non offrono servizi molto veloci, per cui, nonostante Kagoshima e Fukuoka siano relativamente vicine, a 100 km la prima, 170 km la seconda, lo shinkansen è l'alternativa migliore se non volete perdere molto tempo.
I treni locali da/per Kagoshima sono quasi improponibili, ci vogliono circa 5 ore per un totale di 4300 yen.
I treni locali da/per Fukuoka (JR Kagoshima line) potrebbero invece essere presi in considerazione se volete risparmiare, ci vogliono circa 2 ore per un totale di 2130 yen.

In autobus

Vista la lentezza delle linee ferroviarie tradizionali e l'alto costo degli shinkansen, la mobilità a basso costo tra le principali città del Kyushu è affidata agli autobus.
Questo sito web (anche in inglese) è stato realizzato tramite una collaborazione tra tutte le principali compagnie di autobus che operano nella regione, potete utilizzarlo sia per controllare gli orari che per prenotare.

In aereo

L'aeroporto di Kumamoto (KMJ) è ben collegato con le principali città del paese. Se non avete il Japan Rail Pass, l'aereo è senza dubbio la maniera migliore per raggiungere la città di Kagoshima da Tokyo, Nagoya o Osaka.
Compagnie che servono l'aeroporto per il mercato domestico:

Solaseed Air (low-cost)
Jetstar Japan (low-cost)
JAL Japan Airlines
ANA All Nippon Airways
Amakusa Airlines
Fuji Dream Airlines

Mappa di Kumamoto

Altri contenuti che potrebbero interessarti




YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Google+ YOUINJAPAN.NET su Youtube


www.youinjapan.net - Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione - Autore: Davide Lee
<- Torna al menù

YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Google+ YOUINJAPAN.NET su Youtube
www.youinjapan.net - Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione

Autore: Davide Lee