YOUinjapan.net

ENG lan  ESP lan  ITA lan
<- Torna al menù

Seguici su youtube
Iscriviti al canale!
In diretta da un'università giapponese
Il prezzo più basso in 1 clic
Cliccando sul pulsante in basso puoi scoprire da dove e in quali date partono i voli più economici dall'Italia al Giappone
About Questo sito non ti basta?


Enoshima

Enoshima è un'isola appartenente alla città di Fujisawa a pochi chilometri dalla famosa Kamakura.

È collegata alla terraferma da due ponti uno accanto all'altro, uno esclusivamente pedonale e uno per le automobili.

Come la vicinissima Kamakura, anche questa zona è molto popolare per il turismo balneare estivo.
Non tanto l'isola di Enoshima in se, che è caratterizzata dalla presenza di un grande porto turistico nella parte nord, e da una costa rocciosa e frastagliata nella parte sud, e quindi non ha vere e proprie spiagge, ma le spiagge di fronte: Koshigoe Beach a est (e a continuazione Shichirigahama beach fino a Kamakura), e tutta la costa sabbiosa della baia di Sagami che continua per vari chilometri a ovest.
Questa zona è anche conosciuta come regione di Shōnan.
enoshima da spiaggia koshigoe enoshima di notte
l'isola di Enoshima dalla spiaggia di Koshigoe

Enoshima Jinja

Con questo nome ci si riferisce ad un complesso di 3 santuari shintoisti che si trovano sparsi sull'isola: Hetsu-no-miya, Nakatsu-no-miya, Okutsu-no-miya.
Hetsu-no-miya jinja (apertura 8:30-17, 150 per vedere la statua) è quello più famoso, e custodisce all'interno del Ho-an-den (un edificio ottagonale) una delle più prezione statue in assoluto della dea Benten, in quanto uno dei pochissimi esemplari al mondo in cui la divinità è raffigurata nuda.
enoshima shrine hetsunomiya jinja enoshima shrine nakatsunomiya jinja enoshima shrine okutsunomiya jinja
da sinistra a destra: Hetsu no miya jinja, Nakatsu no miya jinja, Okutsu no miya jinya

Grotte Iwaya

(ingresso 500 yen, orario di apertura 9-17, nov-feb 9-16)
Nella costa sud dell'isola si trovano due grotte aperte al pubblico, che si raggiungono scendendo una lunga scalinata (220 scalini) che poi dovrete risalire.
Una prima grotta, che all'interno si suddivide in due parti e profonda 45 metri, ospita all'interno varie statue di carattere religioso, mentre la seconda ospita una statua raffigurante un drago feroce di colore verde, che secondo un'antica leggenda un tempo viveva all'interno della caverna.
enoshima costa sud enoshima grotte enoshima costa sud
la costa sud dell'isola di Enoshima, nei pressi delle grotte

Samuel Cocking Garden

(ingresso 200 yen, orario di apertura 9-18, fino alle 20 in estate, fino alle 17 in inverno, mappa)
Un parco/orto botanico che deve il suo nome ad un tale Samuel Cocking, mercante inglese che nel 1880 comprò buona parte dell'isola, costruendoci sopra la sua villa e un orto botanico dove collezionava piante tropicali.
Oggi si trova ancora un orto botanico (ricostruito) e all'interno si trova una torre-faro di recente costruzione (Enoshima Sea Candle, ingresso 300 yen) su cui si può salire. La torre in se è alta 59 metri ma l'osservatorio panoramico si trova complessivamente a 120 metri sul livello del mare.
Se il meteo lo permette, la visione del monte Fuji è semplicemente straordinaria.
samuel cocking garden enoshima vista da faro enoshima al tramonto
vista di enoshima da faro
vista monte fuji da faro enoshima
viste spettacolari dall' Enoshima Sea Candle, il faro all'interno del Samuel Cocking Garden

Enoshima Aquarium

(ingresso 2000 yen, orario di apertura 9-17, dic-feb 10-17)
Questo acquario non si trova sull'isola ma di fronte ad essa (vedi mappa).
È uno dei più grandi acquari della regione del Kanto e ospita circa 20.000 creature, in particolare segnalo una collezione di meduse con alcuni esemplari veramente spettacolari, e la possibilità di toccare con mano il dorso di piccoli esemplari di squalo.
All'interno anche un piccolo "stadio" dove fanno spettacoli con delfini e foche.
I weekend estivi sono i giorni di maggiore affluenza in cui sconsiglio di andare.
enoshima acquarium main tank enoshima acquarium dolphins stadium
una delle vasche più grandi dell'Enoshima Acquarium (a sinistra) e spettacolo di delfini con isola di Enoshima sullo sfondo (a destra)

Mangiare ad Enoshima

Enoshima e dintorni sono famosi in tutta la regione come luogo dove andare a mangiare pesce freschissimo e frutti di mare, magari in un ristorantino proprio in riva al mare.

Molto popolari ad Enoshima sono in particolare due piatti:

-Shirasu-don, una ciotola di riso (donburi) con sopra un pò di shirasu (crudi o cotti, spesso insieme ad altri ingredienti), termine giapponese che indica i pesciolini piccoli appena nati che non saprei tradurre in italiano, qui in Sicilia li abbiamo pure e li chiamiamo "neonata (nunnata)".

-Sazae, termine giapponese che indica delle lumache di mare che stavolta non saprei tradurre ne in italiano ne in siciliano, in inglese "turban shell". Possono essere mangiate in vari modi, per esempio come guarnizione di donburi (Sazae-don) o anche semplicemente cotti alla griglia (tsuboyaki).

sazae alla griglia shirasu donburi sashimi
sazae alla griglia (a sinistra), donburi con sashimi di shirasu (a destra)

Guida pratica, come arrivare ad Enoshima e mappa

Da Kamakura

La Enoshima Electric Railway (Enoden) collega Kamakura station con Fujisawa station, fermando anche a Enoshima station che è la stazione più vicina della linea all'isola di Enoshima (circa 1 km).
Si impiegano 25 minuti e l'intero tragitto costa 250 yen.

Da Ofuna

Da Ofuna station potete prendere la Shonan Monorail, una monorotaia che in 14 minuti e al costo di 300 yen raggiunge Shonan-Ehoshima station, a circa 1 km dall'isola di Enoshima.

Da Tokyo

Per raggiungere direttamete Enoshima da Tokyo (senza passare da Kamakura), recatevi alla stazione di Shinjuku e prendete la linea privata Odakyu Odawara line fino alla stazione di Sagami-Ōno. Da li prendete la Odakyu Enoshima line fino al capolinea Katase-Enoshima station (a 900 metri dall'isola). Si impiegano 70-80 minuti totali e l'intero tragitto costa 610 yen.
Ci sarebbero anche altre soluzioni ma sono più costose quindi non ne parlo.

Enoshima solitamente si visita insieme alla vicina Kamakura, ed esiste un'alternativa abbastanza conveniente per visitarle entrambe chiamata Enoshima Kamakura Free Pass.
Per maggiori informazioni su questo pass e su come spostarsi da Tokyo a Kamakura/Enoshima in generale, vedi anche Guida pratica: come raggiungere Kamakura e mappa.

Visualizza Enoshima in una mappa di dimensioni maggiori

Altri contenuti che potrebbero interessarti




YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Google+ YOUINJAPAN.NET su Youtube


www.youinjapan.net - Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione - Autore: Davide Lee
<- Torna al menù

YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Google+ YOUINJAPAN.NET su Youtube
www.youinjapan.net - Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione

Autore: Davide Lee