YOUinjapan.net

ENG lan  ESP lan  ITA lan
<- Torna al menù

Seguici su youtube
Iscriviti al canale!
Sto per trasferirmi in Giappone
Il prezzo più basso in 1 clic
Cliccando sul pulsante in basso puoi scoprire da dove e in quali date partono i voli più economici dall'Italia al Giappone
About Questo sito non ti basta?


Kobe

Kobe è una grande città di un milione e mezzo di abitanti poco più a sud di Osaka (circa 30 km) che per la sua posizione e la sua storia assomiglia molto a Yokohama.
Proprio come Yokohama fu infatti una delle cinque città designate nel 1858 per aprirsi ai commerci con l'estero, mentre il resto del paese rimaneva isolato.

Oggi Kobe è una moderna città portuale, in parte ricostruita dopo il devastante terremoto del 1995 (vedi Terremoto di Kobe), i cui quartieri più interessanti sono i vecchi quartieri degli stranieri (Chinatown e Kitano, antico quartiere dei mercanti occidentali), ma anche il moderno waterfront pieno di attrazioni varie per divertirsi e fare shopping.





Indice Lungomare
Chinatown
Kitano
Monte Rokko
Dove dormire a Kobe
Come arrivare e mappa

Lungomare (waterfront)

Tra le stazioni di Sannomiya, Motomachi e Kobe, tre stazioni consecutive lungo la JR Kobe Line, si trova la zona più popolare della città, dove si trovano i due complessi commerciali più famosi, il Meriken Park e Harborland.
A partire da Sannomiya station fino a quasi Kobe station, sotto i binari della ferrovia, che scorre in soprelevata), si trova una lunghissima, strettissima e molto caratteristica galleria di negozi (chiamata prima Piazza Kobe, poi Motoko Town) che vendono un pò di tutto a buon prezzo.
piazza kobe motomachi station Piazza Kobe vicino Motomachi station

Meriken Park

Si trova a circa 500 metri da Minato Motomachi Station (Kaigan Line della Kobe Municipal subway), le stazioni JR più vicine sono Motomachi e Hanakuma a circa 1 km.
Si tratta di un parco sul lungomare della città che ospita alcune tra le attrazioni più famose della città:

(è possibile acquistare anche un biglietto di ingresso unico che costa 800 yen per l'ingresso in tutti e tre i luoghi sotto elencati)

-Kobe Port Tower
(ingresso 600 yen, orario apertura 9-21, fino alle 19 da dic a feb)
Una torre "simbolo" della città, costruita nel 1963 e alta 108 metri.
In cima alla torre si trova un osservatorio panoramico su tre piani, in uno dei quali si trova un cafè.

-Kobe Maritime Museum
(ingresso 500 yen, include anche l'ingresso al Kawasaki Good Times World, orari apertura 10-17, chiuso i lunedì)
Uno dei musei marittimi più grandi al mondo, si trova all'interno di quel vistoso edificio sul cui tetto si trova una grande costruzione metallica raffigurante una nave che naviga tra le onde.
Il museo è diviso in due piani, il primo è dedicato al porto di Kobe e alle imbarcazioni moderne (sia giapponesi che straniere), il secondo piano è invece dedicato alla storia del porto e in generale dell commercio marittimo in Giappone. All'esterno si trovano varie altre imbarcazioni tra cui la Yamato 1, ed anche alcune storiche.

-Kawasaki Good Times World
Questo museo si trova nello stesso edificio del Maritime Museum ed è di proprietà della famosa azienda Kawasaki.
All'interno sono esposti numerosi esemplari costruiti dall'azienda, e non ci sono soltanto motociclette come qualcuno potrebbe pensare, ma anche alcuni velivoli, treni e altro ancora.
kobe meriken park port tower Kobe Meriken Park, a sinistra la Port Tower

Harborland

Un'ex area cargo portuale riqualificata e inaugurata nel 1992, oggi è un luogo moderno dove passeggiare di fronte al mare ammirando le luci della città di fronte, con un'ottima vista su Meriken Park e la Kobe Port Tower.
Il complesso include due grossi centri commerciali, Mosaic e Canal Garden, all'interno del quale si trova anche una filiale dei grandi magazzini Hankyu e di Sofmap (catena di negozi di elettronica).
Le stazioni più vicine sono Kobe station (JR Kobe line) e Harborland station (Kaigan Line della Kobe Municipal subway).

Kobe City Museum

(ingresso 500 yen, orario di apertura 10-17, il venerdì fino alle 19, chiuso i lunedì)
Un museo aperto nel 1982 all'interno di uno edificio dall'architettura occidentale neoclassica, costruito nel 1935.
Ospita una collezione di antichi reperti archeologici e una sezione dedicata alla storia del Giappone nel suo rapporto col resto del mondo.
All'interno si trova una delle più grandi collezioni del mondo di Namban Art, un'arte giapponese del XVI secolo influenzata dai contatti con i commercianti e missionari stranieri che cominciarono ad arrivare nel paese in quel periodo.
A questo link la brochure ufficiale del museo (in inglese).
Il museo si trova a circa 700 metri da Motomachi station (JR Kobe line) e a 400 metri da Kyūkyoryūchi-Daimarumae Station (Kaigan Line della Kobe Municipal subway).

Nankinmachi (Chinatown)

Quando nel 1868 il porto di Kobe fu aperto ai commerci internazionali (insieme a Yokohama, Nagasaki e Hakodate) molti stranieri cominciarono ad arrivare in città, buona parte dei quali erano cinesi che si stabilirono nella zona successivamente chiamata Nankinmachi (Nankin è il nome giapponese della città cinese Nanchino), che ancora oggi è la seconda chinatown più estesa del Giappone dopo la chinatown di Yokohama.

Come tutte le chinatown del mondo il quartiere è anche (soprattutto direi) un quartiere turistico, dove andare per fare shopping e mangiare in uno dei numerosissimi ristoranti di cucina cinese, spesso un pò "giapponesizzati".

Potete raggiungere questa zona a piedi dal Meriken park.
La stazione più vicina è Motomachi station, fermata successiva a Kobe station lungo la JR Kobe line e servita anche dalle linee Hanshin Main Line.
kobe chinatown nankinmachi kobe chinatown nankinmachi kobe chinatown nankinmachi

Kitano

Kitano è il vecchio quartiere dove si stabilirono i mercanti provenienti dall'occidente a partire dal 1859 quando il porto della città fu aperto al commercio internazionale.

Si trova su una collina ai piedi del Monte Rokko da cui si può godere di una buona vista sul resto della città, le stazioni più vicine sono Sannomiya station a sud e Shin-Kobe station a est, entrambe a circa 1 km dal cuore del quartiere.

Questo quartiere ha ben poco di interessante, eccezion fatta per i numerosi esempi di architettura occidentale che si possono trovare per le sue vie e che non sono stati distrutti dai bombardamenti della II guerra mondiale proprio perchè il quartiere fu risparmiato.
kobe harborland vista della città da Kitano, sulla destra si intravede la Weathercock House
Alcuni edifici più importanti sono visitabili all'interno o ospitano piccoli musei, in particolare:

England House
(ingresso 700 yen, apertura 9-18, 9-17 ott-mar)
Costruita nel 1907, il primo piano è rimasto arredato con antichi mobili e soprammobili del periodo. Il secondo piano della casa è invece dedicato a Sherlock Holmes.

France House
(ingresso 500 yen, apertura 9-18, 9-17 ott-mar)
Chiamata anche Yokan Nagaya, ospita all'interno un arredamento in stile art-nouveau con alcuni antichi oggetti firmati Tiffany, Louis Vuitton, e alcune opere d'arte particolari come le opere in vetro di Emille Galle e i fratelli Daum, ceramiche provenienti dalla città francese di Limoges e i quadri del pittore nippo-francese Leonard Tsugouharu Foujita.

Italian House
(ingresso 700 yen, apertura 9:30-17)
Chiamata anche Platon Decorative Arts Museum, ospita all'interno oggetti (arredamento, quadri, sculture) del 18° e 19° secolo di provenienza italiana. All'esterno si trova anche un café che serve spuntini di cucina italiana.

Austrian House
(ingresso 500 yen, apertura 9-18, 9-17 ott-mar)
Una riproduzione della casa di Mozart a Salisburgo. All'interno alcune esposizioni e un café.

Ex-consolato Panama
(ingresso 500 yen, apertura 9-18, 9-17 ott-mar)
L'unico edificio della zona avente a che fare con l'America Latina. All'interno anche una piccola esposizione sulla civiltà Maya.

Ex-consolato Cinese
(ingresso 500 yen, apertura 9-18, 9-17 ott-mar)

Museo Olandese
(ingresso 700 yen, apertura 9-18, 9-17 ott-mar)

Weathercock House
(ingresso gratuito, apertura 9-18)
Costruita nel 1909 come dimora del commerciante tedesco G.Thomas, deve il suo nome al segnavento (galletto) sul tetto.

Ben's House
(ingresso 500 yen, apertura 9-18, 9-17 ott-mar)
Costruita nel 1902, fu la casa del viaggiatore e cacciatore inglese Ben Allison, al cui interno sono esposti vari animali cacciati e imbalsamati tra cui una tigre e un orso polare.

Uroko House
(ingresso 1000 yen, apertura 9-18, 9-17 ott-mar)
L'esterno dell'edificio è ricoperto da lastre di ardesia che sembrano squame di pesce, infatti "uroko" in giapponese significa proprio questo. All'interno vi sono esposti oggetti provenienti da vari paesi europei. Dal terzo piano della casa (150 metri sul livello del mare) si gode di una buona vista sulla citt di Kobe.

Monte Rokko

Il Monte Rokko (Rokko-san) è la cima più alta tra le montagne della zona (sebbene non altissima, 931 metri) ed è un ottimo punto di osservazione da cui godere di una spettacolare vista sulla città di Kobe e se c'è buona visibilità anche di Osaka.

Per raggiungere questo luogo dalla città di Kobe si impiega circa mezz'ora.

Bisogna prima raggiungere Rokko station tramite la Hankyu Kobe Line e da li prendere l'autobus n.16 che in circa 10 minuti (200 yen) porta alla base della funivia che sale sul monte.
La salita in funivia impiega 10 minuti e costa 570 yen sola andata, 1000 yen a/r.
kobe vista da monte rokko
kobe vista da monte rokko kobe vista da monte rokko Kobe (e nella prima foto in lontananza anche Osaka) dal Monte Rokko

Dove dormire, hotel consigliati a Kobe

Visita la pagina dedicata se stai cercando un hotel dove alloggiare a Kobe.

Guida pratica, come raggiungere Kobe e mappa

La stazione principale della città è Sannomiya station, vicina sia al waterfront che ai quartieri storici di Chinatown e Kitano.
Altre stazioni utili sono Kobe station vicino Harborland (vedi guida lungomare) e Motomachi station nei pressi di Chinatown.
La stazione di riferimento per lo shinkansen (Sanyo shinkansen) è invece Shin-Kobe station nella zona nord della città.

Solitamente si visita Kobe durante la permanenza a Osaka o a Kyoto.

Da Osaka

Kobe si trova molto vicina ad Osaka ed è servita da varie linee con corse ogni pochi minuti. Le principali sono:

-JR Kobe line: l'alternativa più veloce in assoluto è prendere i treni "Special Rapid Service" di questa linea, che da Osaka station raggiungono Sannomiya station (390 yen, 20 minuti), proseguendo poi per Kobe station (390 yen, 25 minuti).

-Hankyu Kōbe Main line: questa linea privata parte da Umeda station e raggiunge Sannomiya station in 27 minuti al costo di 310 yen (alternativa più economica in assoluto). Il tempo di percorrenza si riferisce ai treni "limited express", ma ci sono anche altre tipologie di treno più lente.

Ci sarebbero in teoria anche altre possibilità, come il costosissimo Sanyo shinkansen tra Shin-Osaka Station e Shin-Kobe station, oppure tramite la Hanshin Main Line da Osaka Umeda per Sannomiya station, che tuttavia è più lenta delle linee JR e Hankyu railways, che rimangono le migliori alternative da prendere in considerazione.

Da Kyoto

Kyoto si trova a circa 70 km da Kobe, raggiungibile in treno principalmente attraverso due soluzioni:

-JR Tokaido Main line: l'alternativa più veloce in assoluto sono i treni "Special Rapid Service" per Osaka che poi proseguono in direzione di Kobe (non c'è bisogno di cambiare treno). Si raggiunge Sannomiya station in circa 45 minuti al costo di 1050 yen.

-Hankyu Kyoto Main line + Kobe Mmain line: da Karasuma station a Kyoto potete prendere prima la Kyoto line, scendere a Juso station e lì cambiare con la Kobe line che vi porterà a Sannomiya station in circa 60 minuti al costo di 600 yen. Si tratta dell'alternativa pià economica in assoluto da Kyoto a Kobe.

Visualizza Kobe in una mappa di dimensioni maggiori

Altri contenuti che potrebbero interessarti




YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Google+ YOUINJAPAN.NET su Youtube


www.youinjapan.net - Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione - Autore: Davide Lee
<- Torna al menù

YOUINJAPAN.NET su Facebook YOUINJAPAN.NET su Instagram YOUINJAPAN.NET su Google+ YOUINJAPAN.NET su Youtube
www.youinjapan.net - Vietata la riproduzione dei contenuti senza autorizzazione

Autore: Davide Lee